You have reached the website

La ricetta della granita al caffè (anche con panna)

La granita al caffè è un dessert molto amato per le giornate estive: fresca e golosa, viene consumata in diversi momenti della giornata. Può essere preparata in modo semplice e veloce anche a casa e non servono elettrodomestici particolari: vi basterà mettere da parte le vostre capsule di NESCAFÉ® Dolce Gusto® preferite e il gioco è fatto! Per renderla ancora più appetitosa potete anche guarnire la vostra granita al caffè con un po’ di panna e tanti gusti di sciroppi concentrati del gusto favorito. Ricordatevi sempre che per preparare la granita al caffè bastano poco più di 10 minuti ma poi si aggiungono diverse ore di lavorazione del composto durante la fase di congelamento. Non vi resta quindi che accendere la vostra macchina per il caffè NESCAFÉ® Dolce Gusto® e prepararvi ad assaggiare una gustosissima granita al caffè.

Granita al caffè
PREPARAZIONE:

Accendete la macchina, preparate il caffè Espresso Barista NESCAFÉ® Dolce Gusto® e mettetelo da parte per farlo raffreddare.
Preparate lo sciroppo mettendo in una casseruola di acciaio lo zucchero e l’acqua, portate a ebollizione e mescolate finché vela il cucchiaio, poi togliete dal fuoco e lasciate stiepidire.
Aggiungete il caffè e mescolate per bene aiutandovi con le fruste in modo da ottenere un composto dal colore omogeneo.
Versate il tutto in un contenitore di metallo lasciando lo spazio utile per mescolare durante la fase del congelamento.
Dopo circa 20 minuti, quando il composto sarà già solido, rompetelo aiutandovi con una forchetta, quindi ripetete l’operazione ogni 15 minuti per almeno 2 o 3 volte. È questa la fase più delicata della preparazione della granita al caffè perché dovrete fare attenzione a non alterare il colore della granita. Se infatti il composto incamera troppa aria, rischia di diventare beige anziché del classico marrone intenso. Ottenuto così il composto, versate la vostra granita in due coppette e decorate a piacere!

Le varianti della granita al caffè

Quando si pensa alla granita al caffè, il pensiero immancabilmente va all’estate siciliana e alla brioche col tuppo. Per una pausa sostanziosa, infatti, non c’è niente di meglio che preparare una granita al caffè alla siciliana, guarnirla con tanta panna e accompagnarla con la caratteristica brioche col tuppo.
In questo caso, rispetto alla ricetta classica di cui sopra, vi serviranno solo gli ingredienti per preparare la panna:
  • 150 ml di panna per dolci;
  • 2 cucchiai di zucchero a velo;
  • Cacao in polvere (a piacere).
Montate la panna e mettetela in una sac-a poche, quindi spruzzatela sopra il bicchiere di granita e spolverate un po’ di cacao. In alternativa, al posto del cacao potete spolverare un po’ di granella di pistacchi.

Le origini della granita al caffè

La granita al caffè ha origini siciliane, in particolare sembra che il primo esperimento di ghiaccio tritato al caffè risalga al periodo della dominazione araba. Contro la calura estiva, infatti, i siciliani conservavano la neve dell’Etna in “neviere” che poi mescolavano ad altri ingredienti come mandorle, foglie di menta e pistacchi tritati per ricavarne granite rigeneranti, ottime per affrontare le giornate di calura estiva. È forse per questo che uno dei detti popolari siciliani dice che “una carestia di neve sarebbe più penosa di una carestia di grano o di vino”.

*Dosi per 2 persone.