You have reached the website

Come fare la cioccolata calda in casa

Freddo, neve e magari impossibilità di uscire da casa? Durante un lungo pomeriggio invernale non c’è niente di meglio di una cioccolata calda fatta in casa. Ma come fare per evitare grumi e ottenere una soffice crema? Ecco qualche piccolo trucco per realizzare una cioccolata calda perfetta!

Come preparare la cioccolata calda fatta in casa

Con o senza panna, la cioccolata calda fatta in casa deve essere cremosa e omogenea. Né troppo liquida né troppo densa, ma soprattutto non deve contenere grumi. Per la guarnizione poi, ognuno può sbizzarrirsi come vuole: si può andare dalla semplice panna montata a una spolverata di cannella in polvere, oppure ai granelli di zucchero colorato fino alla frutta secca o i fiocchi di sale. Quello che conta è che la tazza di cioccolata sia cremosa, gustosa e consistente!

Ecco gli ingredienti principali e le modalità di preparazione.

Tazza bianca con cioccolata calda sul tavolo con pezzi di cioccolato accanto
PREPARAZIONE:
  • Sminuzzate il cioccolato fondente e fatelo sciogliere in un pentolino a bagnomaria a fuoco medio mescolandolo continuamente;
  • in un altro pentolino versate il latte, quindi aggiungete la maizena e il cacao amaro in polvere (versate il tutto sempre molto lentamente);
  • accendete il fornello a fuoco molto lento e mescolate con una frusta;
  • unite lo zucchero e portate il tutto quasi a ebollizione;
  • unite il cioccolato fuso e mescolate fino a raggiungere la giusta cremosità.
A questo punto potete servire la cioccolata in tazza unita a qualche biscotto secco e la merenda sarà deliziosa!

Cioccolata calda espressa

Gli amanti della cioccolata calda fatta in casa possono anche gustare una bevanda al gusto di cioccolato da realizzare in modo rapido e veloce grazie alla selezione di bevande al gusto di cioccolato NESCAFÉ® Dolce Gusto®.

Tutte bevande gluten free da provare in tre gusti diversi:
  • Chococino: bevanda a base di cioccolato in polvere e latte con note di vaniglia e cremosa schiuma di latte;
  • Nesquik: bevanda al gusto del cacao Nesquik arricchito da una schiuma golosa;
  • Mocha: bevanda al cacao con un tocco di caffè.

La storia della cioccolata calda fatta in casa

La cioccolata calda fatta in casa è da sempre simbolo di amicizia e condivisione. Basti pensare che già gli Aztechi erano soliti preparare una bevanda a base di acqua, fave di cacao e spezie. Con la scoperta delle Americhe, il cacao e la cioccolata calda da questo ricavata iniziarono a essere molto conosciuti anche nel vecchio continente. Sembra che il re Carlo V di Spagna la adorasse mentre in Italia il Re Emanuele Filiberto.

ordinò di servire cioccolata calda per i festeggiamenti riguardanti il trasferimento della capitale del Regno di Savoia da Chambéry a Torino (non a caso Torino e il Piemonte divennero da questo momento in poi centro di eccellenza per la produzione di cioccolata).

Con il tempo, fortunatamente, la cioccolata calda da status symbol delle classi più abbienti è diventata una bevanda alla portata di tutti, simbolo di amicizia, accoglienza e inclusività. Il modo più facile di gustarla? Accendere la macchinetta NESCAFÉ® Dolce Gusto® e inserire una capsula al gusto di cioccolato!

* per 2 persone