You have reached the website

Il caffè più costoso del mondo.

Caffè al gusto di cioccolato grazie allo zibetto

Il Kopi Luwak ha caratteristiche organolettiche uniche, con una minore percezione del gusto amaro e con un persistente retrogusto di cioccolato. Ma la particolarità principale per spiegare il costo del Kopi Luwak è la sua modalità di produzione: infatti è ottenuto da bacche di caffè predigerite dallo zibetto delle palme. Si tratta di un piccolo mammifero dalla faccia simpatica, simile al procione, che va ghiotto di bacche di caffè. Infatti lo zibetto ne mangia in grandi quantità, senza però poterle digerire completamente. Il risultato è che nei suoi escrementi si trovano preziosi chicchi di caffè private delle proteine responsabili del gusto amaro.

Il caffè degli elefanti

Ma, incredibilmente, quello prodotto dallo zibetto non è il caffè più caro del mondo. È stato recentemente superato dal Black Ivory Coffee, prodotto in modo molto simile e in un luogo piuttosto vicino alla zona tipica del Kopi Luwak. La differenza più grande è nella taglia degli animali impiegati per il processo di produzione: si tratta in questo caso di elefanti thailandesi. Con loro è ancora più difficile, visto che per produrre un chilo di Black Ivory Coffee l’elefante deve mangiare almeno 33 chili di bacche di caffè!

La produzione limitata del prodotto, che in tutto il 2015 è arrivata a soli 150 Kg, lo rende così esclusivo da essere attualmente disponibile solo su prenotazione. Se lo volete assaggiare, vi diamo un suggerimento: andate in uno degli esclusivi resort a Cinque Stelle tra Maldive e Thailandia per gustare davanti all’Oceano una tazzina di Black Ivory Coffee a soli – si fa per dire – 50$.